Quando è arrivato l’amore ho capito quasi subito che non avrei potuto far niente per arrestare il fiume in piena che mi attraversava. Anche se non volevo ammetterlo.

Se volgo lo sguardo indietro mi chiedo se possiamo condizionare il destino, per lo meno quello che altri hanno preparato per noi.

A volte succede che le cose siano già scritte e noi ci facciamo trascinare dalla corrente diventando sedimenti. Aspettando che la vita passi.

Mi chiedo se siamo capaci di stravolgerlo quel destino, e deviare. Insomma non corrispondere più all’ idea che gli altri avevano di noi.

E, soprattutto, rinunciare all’idea che avevamo di noi stessi.

Perché é questo che fa l’amore. Rompe gli argini.

I momenti più belli della mia vita sono stati quelli generati da incontri che hanno fregato le previsioni.

L’amore é frutto di quegli incontri.

Io, la possibilitá di farne qualcosa.

La vita d’altronde si svela quando meno ce lo aspettiamo. Cogliamo il senso negli scarti, dopo un grande dolore. Per me é stato cosí.

L’amore mi ha stravolto. E la potenza dell’incontro ha fatto di me una persona diversa.

Amare a quarant’anni é molto di più dei venti. Come una rinascita. Sono maggiormente consapevole di ciò che desidero.

Quando l’amore é arrivato non mi sono mai chiesta se era amore. L’ ho riconosciuto.

Per “il si deve, non puoi, non é giusto” mi sono chiesta se potevo rinunciare. Mi sono tormentata per quelle macerie che avrei lasciato dietro di me.

In amore ho capito che non ci salva dalla sofferenza. Un profeta vero scrisse: l’amore basta all’amore.

E se arriva come vento di tempesta. Io quella tempesta la voglio su di me, perché ha scoperto ciò che sono.

Ma mi sono lasciata sorprendere dall’amore, e ne ho fatto una cosa seria.

E quell’amore nato nella tempesta. Ha saputo affrontarla. Resiste. Nonostante i nonostante, le smorfie, la sofferenza.

É passione, e vita in avanti. Non potrei farne a meno. Perché so cos’è.

E se piaccio meno per le scelte che ho fatto, non importa. Ho imparato che l’amore e la mia felicità, specchio per le mie figlie, valgono di più dello sguardo degli altri su di me.

Perché non amo l’amore di per sé, ma l’uomo che arrivato come vento di tempesta e si è posato con delicatezza su di me. Amo lui, e quello che siamo insieme.

Nonostante le avversità, le fatiche, i cambiamenti continui.

Siamo ancora qui. Io, lui e il nostro amore arrivato come vento di tempesta.

Abbiate fiducia.

Vostra Penny

 

 

 

 

 

 

8 comments on “L’amore arriva. A volte, come vento di tempesta.”

  1. Condivido tutto. Ho creduto di amare mio marito per quasi per 14 anni. Ma è stato un abbaglio. Innamorata piuttosto di una idea che era solo nella mia testa. Poi ho incontrato un uomo e per la prima volta posso dire di amare sul serio. Mi ritengo fortunata per questo, ce lo diciamo sempre entrambi anche se con sofferenza perché non è facile deviare a percorso già avviato, Mi ha stravolto, cambiato e sono una persona completamente diversa. Tuttavia mi piaccio per quello che sono diventata e per le sicurezze che ho raggiunto. Finalmente so cosa voglio, cosa cercavo. Accidenti, non lo avevo ancora capito finora.
    Hai ragione Penny, sono sconvolta, sono nella tempesta ma VOGLIO AVERE FIDUCIA!

    • Soloparole la vita ora é meglio. Dovrebbero saperlo tutte le donne che si sentono sole dentro alla tempesta…dovrebbero sapere che ci sono strade difficili, ma alla fine si trova il senso. Grazie per averne parlato. Spero che le mie donne invisibili( quelle che mi scrivono in privato) si sentano meno invisibili. Un abbraccio grande grandissimo. Penny

  2. Io non credo ci riuscirò più. Ho vissuto la tempesta e mi ha travolto nel bene e nel male… è finita e non tornerà più, lo so. La mia vita sono i miei figli. Anche se mi piacerebbe…

    • Lo sai che l’amore arriva quando siamo pronte? Io penso che le cose succedono quando devono. C’é tempo. Ora ci sono i tuoi figli e magari più in lá arriverà il tempo buono dell’amore. Perché sei cosí sicura che non tornerá? L’amore sa sorprenderci. Ti stringo qui. Vicino. Penny

  3. Dopo 25 anni mi sto’ separando. Un matrimonio difficile. Già dopo quattro anni si parlava di divorzio. Abbiamo fatto tanti tentativi ma è stato tutto inutile. Almeno per me l’amore era finito. Eravamo due estranei. Non è facile iniziare una nuova vita dopo tutti questi anni. Sono d’accordo con te Penny l’amore arriva all’improvviso come una tempesta. Così è stato anche per me non mi aspettavo più niente dalla vita. Soprattutto non credevo che avrei incontrato l’amore. È successo otto mesi fa’ ho incontrato una persona stupenda. Lo amo come non ho mai amato nessuno e ha stravolto la mia vita. Mi sento come una bambina al suo primo amore ma in realtà ho 52 anni. Sto’ vivendo delle emozioni mai vissute. La vita è davvero imprevedibile. Sicuramente la gente che mi conosce pensa che sono impazzita. Ma è così sono pazza d’amore. Con affetto Teresa

    • Cara Teresa, impazzire d’amore è ciò che di più bello possa capitare. A 52 anni poi…Io a 40 ho vissuto una passione travolgente e non tornerei mai indietro. Ho perso delle amicizie, ma sono felice. Ne vale la pena essere pazze. Ti stringo a me. Penny

Rispondi