I figli non ci devono bastare.

Non devono tenere in piedi niente. O mettere a posto.

Non devono essere una scusa per rimanere. Un alibi per scappare.

Ricatto per amore. Che amore non é, ma solo ricatto.

Non devono essere i sogni che non abbiamo realizzato.

Quello che avremmo voluto.

Le aspettative aspettate.

Non devono essere le nostre stampelle.

I grazie che abbiamo bisogno di sentirci dire.

E nemmeno un bisogno.

Il bene che pensiamo di meritare.

Non devono essere un’illusione alla solitudine.

Nutrire il nostro io. Né distruggerlo.

I figli che bastano hanno un carico enorme sulle spalle. Quello di rendere felici.

Non devono essere il nostro tutto.

Non ci deve bastare esistere per loro. Se non vogliamo che scappino da noi. Prima possibile. Oppure che si confondano. E resterino per sempre. Solo per noi.

Per strapparci un sorriso. Un riconoscimento del loro esserci.

In una catena che non perdona e condanna all’infelicitá.

Tutti quanti.

I figli non devono bastare. Mai.

Dobbiamo esistere oltre loro. Perché c’eravamo anche prima e ci saremo dopo. Quando seguiranno la loro strada. Che non é la nostra. Che troveranno solo se non ci saranno bastati. E se ci basteremo noi.

 Penny

2 comments on “I figli. Non ci devono bastare.”

  1. Molte volte involontariamente i figli vengono messi in mezzo..ma sono le altre volte che fanno paura. E da madre il mio cuore piange, anche perché so di non poter controllare tutto e io non sono infallibile, fortunatamente!!! Ma quando la mia cucciola mi dice che lei può contare sempre su di me, perché ci sono sempre per lei e L aiuto sempre, vuol dire che io sto dando quel qualcosa in più che varrà un pezzetto di futuro migliore per lei e credimi i miei spazi sono anche aumentati in termini di tempo… tutti noi siamo sfacciatamente egoisti, in modo positivo e negativo, e non c è cosa più difficile che crescere e rendere una persona, un figlio e li
    che dobbiamo essere persone migliori per loro. Esserci e non esserci perché prima di essere un figlio è una persona.non so se sono riuscita a spiegarmi ☺️, ma io ci credo e non voglio essere perfetta ma solo una donna e una buona madre e già mi sembra difficilissimo…

    • Certo che ti sei spiegata. Ti dico solo una cosa: penso che tua figlia sia molto fortunata ad averti come madre. Ti abbraccio Penny

Rispondi