Cinzia Pennati - Il Matrimonio Di Mia Sorella

Compiti. Scuola. Alunni. Difficoltà scolastiche. Genitori

I bambini incapaci.

Non perdete la speranza, mai. Abbiate fiducia perché arriverà un giorno in cui qualcuno riuscirà a guardarvi con occhi nuovi. Magari ci vorrà pazienza e perseveranza ma, voi, saprete resistere. E quando quel qualcuno vi prenderà per mano sarà tutto più semplice. Saprà cercare quello che non è visibile agli occhi, che nemmeno voi riuscite […] Read more…

Noi insegnanti non siamo avversari.

Quando le tue ex alunne si incontrano per una cena, si fanno una foto e te la mandano. E tu sai che un po’ ci sei, anche se non ci sei più. Ci sei stata quando erano piccole, però. E ricordi tutto, come un’ emozione. E quello che ricordi non ha a che fare con […] Read more…

Dietro ogni ragazzo rimandato, c’è una madre.

Dietro a ogni ragazzo rimandato, c’è una madre. Che prepara pranzi. Che sostiene. Che passa silenziosa. Che interrompe le vacanze. Che ascolta lamentele. Che non sa dove mettersi. Che deve essere una e trina. Che regge lo sclero. Che ha lo sclero. Che perdona il disordine. Che consola. Che sprona. Che accoglie amici. Che butta […] Read more…

Insegniamo a perdere. Ai nostri figli.

  Dobbiamo insegnare ai nostri figli che possono perdere. Che arrivare primi non è necessario. Non a tutti i costi. Che la strada conta. Più del resto. Che partecipare conta. Piu del resto. Che far parte. Conta. E pure riuscire a sentire. Conta più del resto. Che la solidarietà conta. Non lasciare indietro gli altri […] Read more…

La scuola come la vita.

La settimana scorsa sono andata in gita due giorni con i miei piccoli. Venti bambini di sei anni. Una notte fuori. Se tutti i genitori non avessero dato il consenso non saremmo partiti. Da noi funziona così: o tutti o nessuno. Ci sono molti bambini bianchi nella mia classe, una bambina nera, qualche bambino più […] Read more…

I ragazzi sono bulli. I genitori incapaci. Gli insegnanti incompetenti. E lo Stato si salva.

Ci sono ragazzi bulli. Maleducati. Irresponsabili. Genitori incompetenti. Giustificatori e giustizieri. Insegnanti incapaci. Stantii. Poco empatici. Che conoscere la materia non basta, bisogna saperla insegnare. Lo Stato, che per primo dovrebbe prendersi cura, lascia che ci condanniamo a vicenda, in una guerra che non avrà fine. Si salva così, investendo poco pochissimo. Poi, attraverso le […] Read more…