Siate madri quando i vostri figli non vi piacciono.
Che è facile esserlo quando si comportano bene.

Ogni figlio porta con sè un dono.

Siate madri anche dei figli che non sono vostri, quelli che inciampano e partono in svantaggio. È così che lo sarete sul serio.

Siate madri nelle turbolenze, braccia strette in cui trovare riparo e ripartire.

Siate madri nelle difficoltà e nelle sconfitte, li aiuteranno a crescere.

Siate madri quando i vostri figli non avranno medaglie, ricordategli che nella vita se si perde non succede niente se non che si diventa grandi.

Siate madri scegliendo di essere donne.

Siate madri senza ricette pronte all’uso, non possiamo esimerci dagli errori.

Siate madri, non crescete dei figli vincenti a tutti i costi, ma che stiano bene.

Siate madri quando hanno bisogno di andare, aprite la porta e incoraggiateli. Il nostro compito è spingerli oltre noi, non trattenerli.

Siate madri. Adottate i vostri figli.

Le loro mancanze, storture e rotture
sono quelle che dovrete amare di più, tutte le volte che loro non ne saranno capaci. Solo così potranno volersi bene.

Siate madri.
E perdonatevi, per l’amor del cielo, per quello che non riuscite a essere. Ma non dimenticate mai ciò che siete per loro.

Penny
Sosdonne.com

 

8 comments on “Siate madri.”

  1. sono mamma di una figlia partorita da me, e di una partorita da un’altra donna.
    proprio oggi pensavo che è troppo facile, fare le madri di figli perfetti, che vanno bene a scuola, che non danno mai pensieri, che hanno solo ottime compagnie di altri figli perfetti come loro, che hanno altissimi ideali e mai una stortatura.
    Ed è invece quando il gioco si fa duro, quando non riconosci più tua figlia, che fino ad un attimo prima era una bambina ed ora è una bomba ad orologeria, quando fai lo slalom fra delusioni scolastiche, paure del futuro e paurissime del presente, che tiri fuori il carattere da Mamma.
    e diventi tigre e cuscino, scudo e ombra. tutto per loro. perchè non potresti fare altrimenti.
    grazie, come sempre. le tue parole sono oro.

    • Cara Francesca, hai detto tutto. Madri imperfette di figli imperfetti che cercano di volersi bene nelle storture, le nostre, le loro.
      Grazie Penny

  2. Come spesso accade, il tuo post capita al momento giusto.
    Grazie perchè mi hai ricordato, oggi più che mai dopo che ho scoperto che mia figlia mi ha mentito, che è necessario che sia madre, anche se difficilissimo, proprio in momenti come questi.
    Un abbraccio.
    Silvia

Rispondi