Cinzia Pennati - Il Matrimonio Di Mia Sorella

me ne sono andata. volevo solo essere libera.

quando me ne sono andata ti ho chiesto scusa dio sa quante volte. mi sono tormentata condannata detestata ho cercato invano il tuo perdono. ho bussato alla tua porta. ho portato la colpa di tutte le donne del mondo, quelle che lasciano un uomo non ero più la madre che proteggeva i suoi figli. non […] Read more…

Scusi signora, iniziano così i bambini una lettera immaginaria alla donna dell’autobus.

Scusi signora, iniziano così i bambini una lettera immaginaria alla donna dell’autobus che non voleva stare seduta vicino a un loro compagno di colore. E io mi commuovo per quell’inizio gentile. Si sono sentiti tristi, è questo che dicono quasi all’unisono che di quella storia ne vivono l’eco dentro e fuori da scuola. Mi ripetono […] Read more…

Non voglio essere multitasking.

Sono stanca, a volte. tutta questa felicità femminile nel riuscire ovunque mi stordisce. vorrei essere una e basta non arrivare. non gestire. non perdonare. non essere madre. non essere sexy. non essere madre sexy. non voglio essere al meglio. nemmeno multitasking é tutta una grande fregatura questa storia delle donne che hanno una marcia in […] Read more…

Tassazioni d’amore.

Cerco di me punti di equilibrio. mi tendo nello sforzo di piacerti. di esserti madre e amante si fa così, dicono, fallo sentire importante cerco sortilegi d’indipendenza mentre tiri i fili. ti muovi nel mio corpo di cristallo. mi dici, sei mia. .sono tua. non ho più niente. tu occupi ogni posto. decidi ogni cosa. […] Read more…