figli.

La famiglia.

Luogo di segreti. Confini segnati, e terreni incerti. Respiri. Notti in bianco. Sonni profondi. Progetti in divenire. Sogni mozzati. Fermata. Dopo lunghi cammini. Montagne russe. Strada dritta. Paludi. Aspettando te. Figli desiderati. Giorni nuovi. Passato da ricordare. Caos. Ordine. Debito di riconoscenza. Vita donata, la tua per me, madre. Profumo di pace, ogni tanto. Legame […] Read more…

Il ritorno. Il momento più bello di una partenza.

Le girls sono via da circa quindici giorni al campo scout e stanno per tornare. Solitamente non portano il cellulare ma quest’anno la grande, siccome è all’ultimo anno, avrebbe dovuto dormire da sola nel bosco, così i capi le hanno concesso di portarselo dietro ma di accenderlo solo in quell’occasione. Per quella sera, sempre i capi, […] Read more…

Dei bambini non sappiano niente.

I bambini sono capaci di sogni. Solo che, a volte, noi li interrompiamo. Sono capaci di pensieri autentici. Dicono quello che pensano senza pensarci troppo su. Sono capaci di convivere con il caos. Agiscono. E diventano gechi in un attimo. Sono capaci di ragionamente sottili. Hanno un’idea del mondo. Delle cose e delle relazioni. Solo che non […] Read more…

Il tempo di una madre.

Ci sono compleanni che scandiscono il tempo che passa. La vita che scorre. Poi c’é un altro compleanno, solo mio, che ne scandisce un altro. É un tempo in cui la vi­ta cambia in modo radicale. Irreversibile.  Un tempo in cui ho smesso di esistere solo per me stessa. Iniziato molto prima che tu venissi  al mondo. Dentro […] Read more…

Le madri. La strada che si perde. Il cuore che risiede.

Noi madri perdiamo la strada, a volte, come voi. E non sappiamo più tornare indietro. Per questo vi leggiamo le storie quando siete piccoli. Ci confondiamo, perdiamo l’orientamento e non sappiamo più dove siamo. Incerte della nostra vita da sempre. E le poche volte che ci siamo sentite al sicuro, abbiamo sbagliato. Ci perdiamo tutte le volte che diamo più valore […] Read more…