cambiamenti

Ritorno a casa. Le donne che siamo.

  Ieri sono tornata da Pesaro intorno all’ora di cena. Ero stremata dal viaggio e così piena di emozioni che non sapevo nemmeno dove metterle. Appena sono arrivata a casa e sono entrata le girls mi hanno chiesto:“Com’ è andata?”. Ho sorriso. Avevo una storia da raccontare alle mie figlie. Qualcosa da mettergli in mano, […] Read more…

Gli adolescenti. La bellezza.

La Girl grande è stata invitata a un diciottesimo di una sua amica. Il suo primo diciottesimo. Vestito lungo e non nero. Contrattiamo sul prezzo. Subito. Massimo 60 euro. Non salgo di un centesimo. “Niente cinesi”, mi fa promettere lei. “Andiamo prima io e te, ma poi lo scelgo con le mie amiche” dice come […] Read more…

Il coraggio della paura.

  Venerdì è stata una giornata campale. Mi sono svegliata alle sei per scrivere la prosecuzione del romanzo. Solo quando il silenzio occupa la casa e non ci sono pensieri, la scrittura è possibile. Poi, si sono svegliate le girls. La più grande, pur con la febbre, è voluta andare a scuola a tutti i […] Read more…

Trasformate.

Abbiamo due possibilità quando ci succede qualcosa di brutto, qualcosa che ci rende tristi, o qualcosa di doloroso. Restare lì, dentro quel dolore per sempre. Quel casino per sempre, quel tiepido per sempre; oppure trasformare. Trasformare come solo noi siamo capaci. Trasformare il dolore in spinta. La paura in coraggio. La sofferenza in passione. La […] Read more…

Il valore della finitudine. Della vita.

Quando gli anni dietro alla tue spalle sono più di quelli che ti stanno davanti, le cose cambiano. Il matrimonio, ad esempio. Come togliere strati di polvere. Oppure il modo di guardarsi. L’altra sera, mentre mi cambiavo, l’occhio è caduto sulla mia pancia; al centro, la pelle non è più tesa, si sono formate delle […] Read more…