cambiamenti

Il valore della finitudine. Della vita.

Quando gli anni dietro alla tue spalle sono più di quelli che ti stanno davanti, le cose cambiano. Il matrimonio, ad esempio. Come togliere strati di polvere. Oppure il modo di guardarsi. L’altra sera, mentre mi cambiavo, l’occhio è caduto sulla mia pancia; al centro, la pelle non è più tesa, si sono formate delle […] Read more…

Ci sono rughe che calzano a pennello.

Oggi ho notato due cicatrici sulla mano sinistra. Quasi all’altezza del polso. Una è più grande, l’altra piccola ma visibile. La pelle in quel punto è più chiara. Rosa direi.  Non ricordo con precisione come me le sono procurate, probabilmente mi sono bruciata. Ho questo brutto vizio di mettere le teglie nel forno a mani […] Read more…

Rima di rabbia, fiato di sabbia.

“Rabbia, rabbia Fiato di sabbia Sangue di gioco Fiore di fuoco Fiammeggia al sole Consuma tutto Lasciami il cuore Pulito e asciutto”. Bruno Tognolini. La leggo ai bambini quando litigano e la rabbia si fa fuoco. Il viso diventa rosso e le mani si agitano nell’aria, e non solo. Di solito funziona, come una litania […] Read more…