Cinzia Pennati - Il Matrimonio Di Mia Sorella

separazione

Donne che ricominciano.

Spesso mi volto indietro e guardo la strada. So quanto mi è costata la separazione. Non solo in termini economici, ma anche emotivi. Tutte le volte che finisce una storia, il cuore si fa in mille pezzi. Se ci sono dei figli, poi, qualche pezzo manco lo ritrovi più. Eppure, oggi  sono una donna nuova. […] Read more…

Non possiamo controllare niente.

Non possiamo controllare niente. Nè chi ci mette al mondo nè come veniamo educati.  Nè costringere gli altri ad essere quello che vorremmo. Non possiamo controllare niente. Ma c’è una buona notizia. Dopo una ferita, un salto nel buio, una sofferenza, una caduta, un capitombolo, un’ossessione, possiamo sempre riprenderci la vita. Proprio sempre. Buona serata […] Read more…

Abbiamo bisogno di poesia. Noi donne.

Abbiamo sempre bisogno di poesia. Noi donne. Che arrivi dagli occhi, da una voce, da un corpo che avvicina. E non è una poesia che ci illude, oh no!, sappiamo discernere molto bene ormai. Forse quando eravamo ragazze, ma adesso, non più. Nessun incanto o incantatore bussi alla nostra porta. Non apriremo. E non servono […] Read more…

I figli. Hanno bisogno.

I figli hanno bisogno di memoria. Per sapere chi sono. Hanno bisogno di fallire. Di potersi sentire sbagliati. Hanno bisogno di lealtà. Non di perfezione. Hanno bisogno di navigare in solitaria. Di essere cercati e lasciati andare. Hanno bisogno di mancarci. Hanno bisogno di sentirsi fratelli. E necessari al mondo. Di porte aperte, sempre, in […] Read more…

La “lotta” del mantenimento. Che ci vede sole.

Sono giorni con lacrime appese. E dovrei saperlo che a metà mese mi succede. Dovrei essere temprata e mi sento persino in colpa per le lamentazioni, che sono un’insegnante, ho uno stipendio fisso e un tetto sulla testa, anche se per vent’anni ancora della banca, non sono sotto un ponte, comunque. Eppure a metà mese […] Read more…

Predate.

“Tutte le creature devono sapere che esistono i predatori. Senza conoscenza, la donna sarà incapace di negoziare tranquillamente all’interno del suo bosco senza essere divorata. Comprendere il predatore è diventare un animale maturo non vulnerabile per un’ingenuità, inesperienza o stupidità… La giovane impara a vedere il predatore attraverso gli insegnamenti del padre della madre… I […] Read more…