Celebra la vita, e quello che c’è.

Quello che sei. I desideri, le passioni, che sono amore senza illusione.

Celebra il giorno in cui ti ritrovi, il corpo che ti tiene.

Le pause che hai, i libri che leggi, le serate piene di sospiri. É molto. Non dimenticarlo.

Amati come solo tu sai fare. Godi di te stessa senza reticenza.

Celebra le relazioni che abiti, la libertà che porti.

Le stanze dei segreti, i giorni lunghi, i viaggi che intraprendi.

Gli orizzonti che ti sostengono, le speranze che vivi.

Celebra la solitudine, portatrice di sogni.

Perché sai, quando veniamo al mondo non abbiamo nulla. E nulla ci portiamo via quando lo lasciamo. Se non un gran disordine, e il nostro passaggio qui. Con o senza amore.

E non c’è niente oltre la vita che lo rappresenti quell’amore.

Solo la vita.

Da celebrare per sempre. La nostra unica certezza.

Sii felice.

 

 

7 comments on “Amati.”

  1. Belle parole per una che ha scoperto a 37 anni quanto sia importante amare se stessi prima di tutto….grazie!
    ……voglio ricominciare da me!!

  2. E’ talmente difficile godere dell’oggi quando le cose vanno male che ci disabituiamo a farlo anche quando le cose vanno bene, con una tensione continua verso un futuro sempre “migliore”. Ci si dovrebbe esercitare, porselo come compito, imporselo, perché davvero è uno spreco, lo è in assoluto nel bene ma anche nel male che raramente è solo male. Un abbraccio Penny.

    • Bisogna solo fermarsi, ogni tanto. Guardarsi intorno e prendere un bel respiro. Stare nella vita. Quella che abbiamo, invece siamo sempre spostati un po’ piú in là. Grazie mille

Rispondi