Sta succedendo tutto così in fretta e io non l’avevo capito.
Che la vita è un soffio.
E tutto cambia.
Il corpo è un altro.
Il sentire pure.
E voi siete cresciute.
Accatasto i ricordi e prego di ritrovarne ancora.

Vorrei sapere cosa fare quando spiccherete il volo.
Volevo essere radice.
Chissà se lo sono stata.
Se sono stata giusta.
Se vi ho compreso.
Se ho saputo essere eredità preziosa.

È così lontano il tempo in cui eravate dentro di me.
È lì che vi ho protetto davvero. Come non riuscirò a fare mai più.
Eppure, a volte, quando state male e non avete appigli, vorrei essere per voi, ancora quel luogo. Proteggervi dalle preoccupazioni.
Ma non posso. Posso solo accarezzarvi.

Ecco, se dovessi farvi un dono, in questo tempo che mi sfugge dalle mani, vorrei regalarvi la fiducia, in voi stesse e negli altri.

E qualunque cosa facciate, fatela con gentilezza.

Ogni discorso sull’amore passa di lì. Da atti gentili.

E non c’è niente, se non l’amore, che vorrei nella vostra vita.

Oggi e quando non ci sarò più. Nel tempo che sfugge dalle mani.

Penny

Sosodonne.com

 

4 comments on “Sta succedendo tutto così in fretta.”

Rispondi