Vorrei essere forte come te, dicono.

Non sanno quanto sono fragile.

Non sanno che mi frantumo ogni tre per due.
Non sanno che ho paura. Di perdere me stessa.
L’amore delle mie figlie. Di non essere capace.
Di sbagliarmi e prendere delle grandi fregature.
Ho paura del mio corpo quando sento piacere, come una felicità che non posso permettermi.
Ho paura della morte. Che arrivi presto e del tempo che fugge.
Ho paura di non imparare dai miei errori. Di cadere e non ricordarmi come si fa a rialzarsi.
Ho paura dell’amore. Di perderlo.
Del conto in rosso. Di non farcela.
Della rabbia. Che imploda e non mi lasci libera.
Ho paura della dieta che mi porti via tempo e lo faccia per sempre.
Del mio corpo in caduta.
Ho paura della felicità, ché crogiolarsi nel dolore, a volte, è comodo.
Ho paura di perdere mia madre, prima che capisca, che a una madre si vuole bene e basta.
Ho paura dell’ordinario. Della polvere sotto ai tappeti.
Di non insegnare il giusto. Di non bastare.
Di non farmi eredità preziosa per le mie figlie.
Vorrei essere forte come te, mi dicono.
Non sanno quanto sono fragile.

La mia forza, sono le mie paure.
E il coraggio di riconoscerle.
Credo.

Penny
#ilmatrimoniodimiasorella

PS buona domenica a tutti. Ovunque voi siate.

6 comments on “Vorrei essere forte come te.”

  1. Una volta te lo dissi io che invidiavo la tua forza…ok siamo fragili in due. Però nella tua fragilità fai così tanto
    Un abbraccio

  2. …esattamente, l’ho capito dopo un percorso di terapia. Conoscere le tue paure, conoscerti, ti permette di viverle e vivere per stare con te stessa bene. Se accetti la paura, acccetti di essere felice.qualche volta. Non so se ha un senso..ma anche la mia quotidianità mi spaventa. Alcune dicono: vorrei essere forte come te, altre sei un egoista, altre non ti riconosco più..torna in te. Baci infiniti

Rispondi