Cinzia Pennati - Il Matrimonio Di Mia Sorella

Non sentitevi in colpa se lasciate il “vostro” uomo un passo indietro. E ricominciate.

Non sentitevi in colpa se provate a rompere schemi, se sovvertire l’ordine delle cose, se non ce la fate. Se non vi accontentate più di boccheggiare e volete di nuovo capire come si respira. Se cercate di alzare lo sguardo, scrollarvi il peso della sofferenza, se volete salvarvi. Se desiderate che i giorni passino dentro […] Read more…

Per i nostri figli vorremmo l’impossibile.

Noi vorremmo l’impossibile per i nostri figli. Vorremmo colmare i vuoti. Proteggerli dal dolore o dalle possibili separazioni. Sapere che sono bravi e che ce la faranno. Vorremmo farci scudo. Barriera contro le delusioni. Essere braccia. Riparo sicuro. Grotta. Vorremmo esserci sempre. Curare le ferite. Tenergli strette le mani e dirgli: non ti succederà niente, […] Read more…

Ho imparato che ad essere fragili si è più felici.

Ho imparato che ad essere fragili si è più felici. ci si può sbagliare e sentirsi giusti lo stesso. tentativi ed errori sono la sintesi perfetta di ciò che siamo. ho imparato che di dolore non si muore, basta lasciarlo esistere. ho imparato che i progetti a volte non si realizzano, perché devono nascerne di […] Read more…

Il corpo delle donne non è mai stato nostro.

Il corpo delle donne è stato venduto. abusato. usato. trafitto percosso. mercificato. sposo a sette anni. aperto. stretto. strattonato ingabbiato. umiliato. tagliato. cucito. divaricato. trafitto dalla prevaricazione non sono concessi desideri se non la soddisfazione dell’uomo attraverso la bellezza e la maternità il corpo delle donne deve essere docile. senza sogni e aspirazioni. un cassetto […] Read more…